Un vademecum per la Buchmesse

In occasione dell'imminente inaugurazione dell'edizione 2014 della fiera del libro di Francoforte ripubblico un testo che gira da anni in rete ma continua a farmi sganasciare dalle risate. Ripropongo qui integralmente l'articolo che trovate sul sito http://www.ateatro.org/libri2_mostravoce.asp?voce=bookfairenglish di Oliviero Ponte di Pino. Non cambio nulla perché, davvero, cambiare una virgola sarebbe fare un torto all'efficace comicità del pezzo.

Alcune cose che si possono fare con i libri nel XXI secolo
Controdizionario del libro ai tempi di Google, Amazon e dei social networks 
di Oliviero Ponte di Pino 



bookfair english

in apparenza nei rights centres delle fiere del libro, dove si comprano e vendono i diritti di pubblicazione e traduzione, tutti parlano inglese, compresi coreani, lituani, brianzoli e calabresi.
I vocaboli sono quelli dell’inglese corrente, sebbene semplificato, così come grammatica e sintassi. Cambia però profondamente il significato di alcuni termini e frasi.
Qui di seguito a uso dei giovani che si avventurano nella giungla del mercato editoriale internazionale, alcuni esempi di inglese da fiera (Bookfair English).

inglese da fieratraduzione letteraleche cosa vuol dire
commercialcommercialerobaccia che si vende
really commercialdavvero commercialerobaccia che forse non si vende
literaryletterariopuò anche piacere però è più difficile da vendere
upmarketdestinato ai lettori più sofisticatiliterary ma più vendibile
experimentalsperimentaleilleggibile (e naturalmente difficilmente vendibile), forse piacerà a qualche critico
quiettranquillonoioso
beautiful descriptionsmagnifiche descrizioninoioso e inutile
page turneravvincentenella trama almeno succede qualcosa
very well writtenscritto benissimo(di commercial novel) a volte ci trovi frasi più lunghe di sette parole
good reviewsottime recensionipiace ma non vende
positive responserisposta positivafinora non l’ha preso nessuno
there is a lot of interestc’è molto interesselo sto proponendo a tutti
it is very much talked aboutse ne parla moltissimoperché nessuno se lo è letto
the editorials liked it but the marketing said noin redazione è piaciuto, ma il marketing dice che non vendenon gli è piaciuto ma ha preferito dare la colpa a qualcun altro
beautiful quotessplendide citazionialtri autori rappresentati dallo stesso agente (o editore) dicono che è un capolavoro
hotcaldovogliamo molti soldi
it has a big potentialha un grande potenzialenon so proprio quanto possa vendere
it’s my only copyè l’unica copia che hoperché non pensavo di venderlo e non ho nemmeno fatto le fotocopie
I am waiting for an offersto aspettando un’offertanon ho ancora ricevuto un’offerta
I sold it in Slovenia, Slovacchia, Turkmenistan and Coreal’ho venduto in molti mercatima nessuno importante
couldn’t stop reading itnon potevo smettere di leggereho dovuto leggermelo stanotte
it’s so good I had to read it twiceè così bello che ho dovuto rileggermeloperché non ci capivo niente
when you’ll read it, you’ll love it or hate itquando lo leggerai, lo ami o lo odila seconda che hai detto
being editedstiamo facendo la revisionetroppo lungo, va tagliato, lo sappiamo
first draft, still uneditedprima stesura, ancora da rivederese ci dici che non ti piace, te lo rimandiamo una seconda volta
there is no other book on this subjectnon c’è un libro sull’argomentoinfatti interessa solo a qualche maniaco
it’s completely differentè molto diverso dai precedentigli altri suoi libri non hanno venduto molto
it reads like a novelsi legge come un romanzoahimé è un saggio
you don’t have to sell it as a collection of short storiesnon devi venderlo come un libro di raccontima purtroppo sono racconti e come sappiamo i racconti non vendono
it is set in 3015 but it is not science fictionè ambientato nel 3015 ma non è fantascienzanon è uno scrittore di fantascienza, ha voluto provarci lo stesso
very promotablefacile da promuoverel’autore/autrice è carino/a e/o farebbe molto volentieri un viaggio in Italia a spese dell’editore
new entries
edgyaffilato, acuminato, di tendenzasesso, violenza e qualche scena di sesso improbabile
slightly inspirationalleggermente illuminantei poveri di spirito lo apprezzeranno
if you cry, you buyvedrai che quando lo leggi piangi e poi lo comprii lettori sono da sempre persone infelici e depresse, e noi due lo sappiamo benissimo
they are making a kind of noise about itne stanno parlando moltoe vedrai come strilleranno quando chiuderò un contrattone
it is not a question of money, and the author will allow all the cuts and editing you neednon è questione di soldi, l'autore accetterà i tuoi tagli e l'editing più selvaggionon sai quanto mi rompe perché venda i diritti all'estero
the first five pages are fantasticle prime cinque pagine sono fantasticheè quello che sono riuscita a leggere PS per favore, fammi sapere che succede nelle altre 550 pagine
all the loose ends convergealla fine tutti i fili narrativi convergonoma a chi lo legge verrà il mal di testa per capire come
each reader will come with its own conclusionciascun lettore trarrà le proprie conclusionimi spiace ma non ho capito la posizione dell'autore sul problema
the manuscript has gone through a lot of editing, you should read it againabbiamo lavorato moltissimo sul testo, lo dovresti rileggereavevi ragione: non se l'è comprato nessuno, ma devo riprovarci...
the author is also a poetl'autore scrive anche poesiee capisci cosa ti voglio dire...
a word of mouth successun successo del passaparolanessuna promozione, ma ne abbiamo vendute un sacco di più di quanto pensassero il marketing e il commerciale
a very effective booktrailerun booktrailer davvero efficacesiamo qui per vendere, ma la nostra pubblicità su youtube è roba chic!
the author is very popular on the netl'autore è molto conosciuto in rete...e ha fatto da solo la promozione del libro
we sold a lot in e-book formatne abbiamo vendute molte in ebook...a 0,49 $
we are now doing a lot of viral marketingadesso facciamo molta pubblicità viralepasso la giornata su Facebook e mando moltissimi tweet


Un primo accenno al Bookfair English lo fece il quotidiano francese "Le Monde" il 17 ottobre 2007; successivamente venne pubblicato in Oliviero Ponte di Pino, I mestieri del libro, TEA, Milano, 2008, pp. 81-83; una nuova vesione ampliata è stata pubblicata dalla rivista "Logos. Journal of the World Publishing Community", Vol. 22, Issue 4, 2011.