Brio magiaro

Sono stata a Budapest. Tutte le persone che ho incontrato là masticavano almeno un po' di inglese, facevano battute spiritose utilizzando le poche parole che avevano a disposizione per comunicare con me (purtroppo non parlo l'ungherese) e sorridevano. Certamente sono stata fortunata, e ci saranno senz'altro magiari scorbutici. Però colgo l'occasione per riflettere sul fatto che un certo brio aiuta ad affrontare le situazioni più difficili, e questo vale per individui e per popolazioni. Da oggi, basta afflizione. C'è anche il sole.