Tranquillo, fratello!


Tranquillo, fratello!, è il titolo del romanzo di Alex Wheatle che presenterò martedì 19 maggio, alle 18.30, nella libreria Irnerio di Bologna. Con l’autore saranno presenti la traduttrice Francesca Orlati, e l’editore Giovanni Lamanna. Il libro è appena uscito per le Edizioni Spartaco e lo scrittore britannico chiude a Bologna un tour di presentazioni che farà tappa alla Fiera internazionale del libro di Torino (sabato 16 maggio) e a Milano (lunedì 18 maggio, al circolo Arci Bellezza).
Si tratta del sesto romanzo di Alex Wheatle (il primo tradotto in italiano) e racconta la vicenda di un giovane della periferia sud di Londra che cerca di sfuggire alla cultura del ghetto. Narrata in prima persona, la storia prende le mosse dalla cella di un penitenziario nel quale il ventitreenne Dennis è rinchiuso. Ma il protagonista non svela il perché... lo spiegherà raccontando la sua storia personale negli anni precedenti: dal bullismo a scuola allo spaccio di droga, dall’amore per una ragazza ai pestaggi...Il romanzo scava a fondo nell’universo suburbano giovanile e il lettore ne è avvinto pagina dopo pagina. Alex Wheatle – nato a Londra da genitori giamaicani – è autore di numerosi romanzi, alcuni dei quali ambientati a Brixton (periferia sud di Londra) dove è cresciuto. Rappresenta l’English Pen, svolge la sua attività con workshop e laboratori nelle carceri, insegna in corsi di scrittura creativa, alcuni suoi libri sono adottati nelle scuole inglesi. E’ molto impegnato nel campo sociale, specialmente nella lotta alle droghe, alla violenza giovanile e alla disoccupazione. Da quasi tutti i suoi romanzi sono state tratte opere cinematografiche o teatrali, sceneggiati televisivi o radiodrammi.