Le memorie della rosa: trama e recensioni


Sul sito della casa Editrice Barbera che ha pubblicato quest'opera, si legge:
Cinquant’anni dopo il loro rientro in Francia, avvenuto nel 1943, i bauli da viaggio che custodiscono gelosamente tutta la vita in comune di Antoine de Saint-Exupéry (1900-1944) e della moglie Consuelo (1901-1979) svelano finalmente i loro misteri. Il loro lungo esilio americano ha favorito il fiorire di leggende, maldicenze, pettegolezzi. Il manoscritto di Consuelo, ritrovato nel 1993 e pubblicato in Francia solo di recente, entra nell’intimità della giovane coppia e ci racconta una tra le più affascinanti storie d’amore di tutti i tempi. Dagli incontri appassionati alle separazioni crudeli, dagli appartamenti in affitto alle camere d’albergo, dalle notti in solitaria attesa agli istanti di felicità assoluta, dai tradimenti alle riconciliazioni, dai voli spericolati alle parentesi mondane.Consuelo, la rosa maltrattata e adorata del Piccolo Principe, che aveva il dono di saper raccontare storie favolose, proprio come Sherãzãd, ci invita a una rilettura della figura di Antoine de Saint-Exupéry. Ed ecco che egli ci appare spogliato dell’aureola di scrittore moralista e rigido. Restituito alla sua debolezza e grandezza di uomo.
Quando ho tradotto questa autobiografia romanzata stavo effettuando un trasloco, e forse anche per questo mi sono sentita vicina all'autrice e protagonista, sempre in viaggio e sempre sofferente, entusiasta di tutto ma totalmente schiacciata dalla propria inesperienza e dalla tenace volontà del celebre marito. Ammetto francamente di non aver amato particolarmente questo libro. Al di là del fatto che si trattava chiaramente di annotazioni di una donna che tutto è stata, fuorchè una scrittrice, talvolta, al di là del mio compito di traduttrice, avrei avuto voglia di afferrare per le spalle Consuelo e di scuoterle di dosso quell'inspiegabile infatuazione per un uomo che la trattava così male.
Mi fa piacere comunque che l'opera sia stata accolta come un tassello mancante per la conoscenza della figura di Antoine de Saint Exupéry (il marito di Consuelo) come si evince da alcune recensioni: recensione1, recensione2, recensione3, recensione4
Clicca qui se vuoi leggere qualche pagina del libro.